Questi progetti sono composti da serie di fotografie ideate, scattate e editate sulla base di  scelte tematiche e comunicativa. Progettare con la fotografia richiede una metodica ben precisa nell’affrontare il tema. Si può raccontare un evento, un’idea o anche un’emozione.

Per questi “racconti” i possibili schemi narrativi sono infiniti, concettuali o meno. E si stabilisce in base al tipo di storia scelta.

Progettare un "racconto fotografico" è un po’ come scrivere un libro.

Weaving

“Intimità, femminilità e sensibilità” è questo l’argomento trattato nella serie fotografica weaving. Un racconto concettuale  sull’essere donna, con richiami sull’idea di tessitura: perché ogni donna si trova costantemente a tessere le proprie trame infinite fatte di ruoli, etichette, ma soprattutto di emozioni.

Cancer

Not watched

“Not watched” racconta di un luogo, nella periferia di Messina, che in questa sequenza di scatti diventa l’icona di ciò che quotidianamente è “non visto”. Come un essere umano abbandonato a se stesso sul finire della propria vita, questa struttura svanisce pian piano, destrutturandosi. Ne rimane lo scheletro che si fa portavoce di una storia narrata da piccole tracce presenti sul luogo: la sua storia che ormai non è più ascoltata.

Places of childhood

Green Life

Illuminated

Giudei

La Festa dei Giudei, che si svolge nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì santo a San Fratello (ME), è una rappresentazione estremamente suggestiva e ricorda i Giudei che condussero Cristo al Calvario. Un gran numero di persone conservano accuratamente e gelosamente il costume che, secondo la tradizione, da secoli è formato da una giubba e da calzoni di mussola rossa e da strisce di altro colore, solitamente gialle o bianche.